Emergenza Coronavirus, nasce SmartQ, l’app per la spesa intelligente

Una società spoletina, la Acme Produzioni, ha da poco sviluppato un’app gratuita per fornitori e utenti che, nel corso dell’epidemia da COVID – 19, ha l’obiettivo di rendere la spesa più veloce, semplice e, soprattutto, più sicura. L’app prende il nome di “SmartQ Coda Intelligente”, già disponibile, in più lingue, per il download negli App Store di iOS e Google Play. Mirko Pantalla, project manager di Acme, ha spiegato la volontà dell’azienda di dare un aiuto concreto in questo momento di particolare emergenza, realizzando un’app in grado di “rendere più fruibile l’accesso alle attività commerciali, regolando l’afflusso ed evitando assembramenti”. Anche Confcommercio Umbria ha sostenuto l’iniziativa, collaborando con la società umbra e lanciando lo slogan: “Da oggi la spesa è più semplice: nasce SmartQ, l’App gratuita per la coda intelligente contro il COVID – 19. Una volta effettuato il download, SmartQ permette di scegliere una delle attività che ha aderito e consente di iniziare a fare una fila virtuale. In questo modo, si decurtano i tempi di attesa in ogni posto: supermercati, farmacia, piccola e grande distribuzione. Una volta selezionata l’attività da svolgere, l’utente potrà tenere sotto controllo in tempo reale lo scorrere della coda e vedere il primo numero a disposizione per mettersi in fila. Giunto a questa fase, l’utente deciderà se effettuare subito la prenotazione oppure in un secondo momento, a seconda delle necessità legate all’orario. Una volta effettuata la prenotazione, è possibile controllare i tempi di attesa; con l’avvicinarsi del proprio turno, l’app invierà una notifica. Essendo nata da poco, l’app crescerà di giorno in giorno, accrescendo così il numero dei clienti e dei fornitori. Infine, con la nuova app sarà possibile anche prenotare la spesa a domicilio, se il servizio è tra quelli offerti dall’attività selezionata.